Al momento della dimissione, l’Unità Operativa consegnerà una lettera informativa per il medico curante, con la diagnosi, le eventuali indicazioni terapeutiche e i controlli da effettuare.

Dimissioni Protette

Qualora ne ravvisi la necessità, il personale sanitario si attiva già durante la degenza per garantire il proseguimento dell’assistenza una volta concluso il ricovero ospedaliero. La dimissione protetta è concordata tra i curanti, i familiari, il medico di medicina generale e i servizi territoriali, e può prevedere un intervento a domicilio o un ricovero presso una struttura a carattere riabilitativo e/o residenziale.

Trasporto in ambulanza

L’organizzazione e gli oneri relativi al trasporto di un paziente presso altre strutture sanitarie per accertamenti o trasferimento disposto dal reparto sono a carico della struttura ospedaliera. Il costo dell’eventuale trasporto a domicilio o ad altra sede richiesto dal paziente è a carico dell’assistito. Presso il reparto è disponibile un elenco di associazioni che offrono il servizio di trasporto al domicilio con ambulanza. La Reception dell’Ospedale è a disposizione per informazioni sugli orari dei mezzi pubblici o per chiamare un taxi.

Distribuzione diretta dei farmaci

All’interno dell’Ospedale è presente una Farmacia (cosiddetta “Interna”, in quanto non può vendere al pubblico) che permette ai pazienti di ritirare direttamente in Ospedale i farmaci di fascia A prescritti dal medico al momento della dimissione o a seguito di una visita specialistica ambulatoriale. La Farmacia Ospedaliera è aperta dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle 13.30 e dalle ore 14.00 alle ore 16.00, il sabato dalle ore 9.00 alle ore 13.00.

Controlli post-ricovero

Le prestazioni post-ricovero, quando non sono fissate direttamente dall’Unità Operativa all’atto della dimissione, possono essere prenotate presso il Centro Interno Prenotazioni (CIP) sito nella hall d’ingresso dell’Ospedale, dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 18.00 e il sabato dalle ore 8.30 alle ore 12.30.